Prendiamo il tempo, usciamo dalla grotta.

Esco dalla grotta è Roberto Salis: classe ’91, sardo di nascita, trapiantato a Bologna dal 2010.
Suona da sempre i più svariati strumenti musicali senza saperli suonare, da sempre scrive i suoi pezzi in totale solitudine, non sa cosa vuole dalla musica, sa sempre cosa non vuole.