Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

E' della prima metà del 2006 il disco/ep "Passaggio a Nordest": una traccia unica di dodici minuti, un racconto sonoro nelle suggestioni dell'Asia Settentrionale: uno scenario sonoro visto dal finestrino di un treno immaginario che silenziosamente attraversa Siberia, Mongolia, Tibet e Cina; raccontato dal polistrumentista padovano grazie al solo ausilio della sua Voce e di alcune particolari percussioni. Una elaborazione ed interpretazione personale delle vocalità appartenenti alle tradizioni asiatiche più antiche; diplofonie, triplofonie, quadrifonie, suoni ad ambiguità d'ottava (due ottave della medesima nota emesse contemporaneamente) ed altro ancora, in un atto di volontaria e profonda catarsi che nulla ha a che vedere con l'esibizione di virtuosismi tecnici: altresì testimonianza del lungo e tortuoso percorso di recupero della voce dopo i problemi di salute che hanno impegnato il cantante nei primi anni 2000; prova di una curiosità sperimentale e ludica oltre che di grande volontà, che insieme hanno permesso al musicista di Padova di ri-scoprire la Voce.
Il tutto è registrato in presa diretta senza sovraincisioni su di un lettore minidisc, l'eco naturale è prodotto dall'acustica di una grande stanza vuota.

Credits

La traccia unica è composta da frammenti sonori eseguiti senza alcuna sovraincisione e poi uniti tra loro in modo consequenziale, come nella pellicola di un film.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati