Leggi la recensione

Descrizione

Martedì 19 maggio è uscito nei negozi tradizionali e in digital download su iTunes il quinto album della band sarda ALMAMEDITERRANEA “Sentieri di libertà”, un progetto che fonde musica e impegno sociale per sensibilizzare sui metodi di cura delle patologie psichiche nato in collaborazione con Libera Comunità Terapeutica. Con “Sentieri di libertà”, registrato in parte all'Havana (Cuba) presso gli Abdala Estudios, gli Almamediterranea si prestano a festeggiare i dieci anni di attività ma anche a sensibilizzare, divulgare e raccogliere fondi per la ricerca e lo sviluppo delle terapie alternative nel campo della medicina psichiatrica.
Il singolo che anticipa l’album è “Radical Chic”, attualmente in rotazione radiofonica.
“Sentieri di libertà” è un album di 15 tracce a cui hanno collaborato alcuni tra i più grandi esponenti della musica folk italiana come Fry Moneti dei Modena City Ramblers, Luca Morino dei Mau Mau e Alessandro Finazzo di Bandabardò. Tenendo fede a quelli che sono i principi del gruppo fin dall’inizio della carriera, gli Almamediterranea scelgono ancora una volta di far riflettere con la loro musica sulla società di oggi.
Questa la tracklist: “Sentieri di libertà” al violino Fry Moneti, “Llegaré” feat Luca Morino Mau Mau, “100 Anime”, “Musica e poesia”, “Cavalieri senza spada” solo gtr di Massimo Satta, “Radical Chic”, “Disobbedisco”, “Taranta del Demente” feat Fry Moneti al violino, “Mai Mai Mai”, “Thè stasera”, “Mon Amour” feat Gianluca Floris voce tenore e Alex Martis Fisarmonica, “Canzone Qualunquista”, “Libera” feat guitar Alessandro Finazzo, “Querida” feat Cisco Bellotti, “Disobbedisco 2” feat Mario Riso alla batteria.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati