Verdena - Studio Report n. 2 Rubrica

06/02/2001 di Roberta Accettulli



Seconda settimana di lavoro per i Verdena, e secondo Studio Report settimanale dalle Officine Meccaniche di Milano.

C'è da divertirsi... Se volete anche vedere cosa succede, sul sito ufficiale dei Verdena http://www.verdena.com ) trovate anche le testimonianze fotografiche!

Giorno 7

Torniamo in studio dopo la domenica di pausa. Registriamo Miami Safari.

Pranziamo prima del solito; alle 14 in punto torniamo in studio per assistere alla puntata di "@File" su Tmc2 dove per tutta questa settimana comparirà Manuel. Poi ci dedichiamo a Centrifuga.

Alberto e Manuel continuano a simulare fellatio...la lotta continua, l'impero colpisce ancora.

Manuel se ne va alle 21 per provare con gli Afterhours. Alle 22 abbiamo la brillante idea di ordinare delle pizze, pizze che non arriveranno mai. Alle 23.15 andiamo a prendere di persona delle altre pizze, e ce le mangiamo guardando un terribile film sugli alieni. Digestione faticosa. (Roberta)

Giorno 8

Stamattina c'è un problema: Luca non si riesce a svegliare, la sua digestione è ancora in (lento) corso. Dopo svariate minacce riusciamo a partire. E rieccoci in studio, dove incredibilmente Manuel è già arrivato.

Mentre Roberta sta sovraincidendo un'imprecisa base di basso, "Arrivano i nostri", che devono tener un'intervista con l'Agnello. Manuel si degna di farci apparire. Sono le 17. Io, Luca, Manuel e Maurice ci prendiamo una pausa e guardiamo un film di guerra.

Iniziano le sollecitazioni di Roberta, che solo dopo un'ora e un thè riusciranno a smuoverci. E si inizia con Onan, unico pezzo (credo) in cui decidiamo di usare il metronomo. Dopo un paio di prove di assestamento, arriva la versione buona, e tutti a casa a dormire. (Alberto)

Giorno 9

Oggi la giornata è basata solo si di me; rifiniamo i suoni "puliti" di Onan, Centrifuga e Nova. Le accordature non funzionano per la solita causa dei manici storti, dunque i lavori slittano un po'. Non so come, ma un righello e un cacciavite mi aiutano e posso ricominciare.

Manuel se ne va per un'ora ed io, nel frattempo, finisco tutte le "pulite". (Alberto)

Giorno 10

Oggi ancora io in 1° fila. Concludo la chitarra di Drag-Light nella mattinata. Manuel stamattina non c'è (e si sta comunque bene), si sta assorbendo quelle che a fine giornata si chiameranno le 4 ore di sound-chek per la trasmissione di Radio Popolare "Pachanka".

Ora tocca alle chitarre "sature"; inizio con Nova, che mi terrà impegnato tutto il giorno. E' faticosissimo trovare un suono adatto.

Accoppiamo delle testate con casse diverse (Sunn, Orange, Hiwatt). A fine giornata Manuel arriva, ascolta e annuisce.

Nella serata io, Luca, Roberta e Maurice andiamo negli studi di Radio Popolare per assistere all'esibizione degli Afterhours, ci emozioniamo e capiamo quanto sono più professionisti di noi: giuro che mi piacerebbe esserlo.

La giornata finisce mentalmente storta; salutiamo la Donà (persona fantastica) alla quale diamo appuntamento tra le valli bergamasche. (Alberto)

Giorno 11

Oggi è una di quelle giornate in cui vien voglia di mollare tutto e tornare a casa. Tutto il giorno a cercare di fare qualcosa, chitarre e una base, ma niente. Oggi va tutto storto: i suoni di chitarra non ci piacciono e la base che cerchiamo di registrare non esce. E' incredibile come un solo giorno difficile riesca ad annientare i precedenti 10 giorni sereni.

Abbandoniamo lo studio verso le 22 per andare a vedere il concerto dei Massimo Volume; un po' di aria nuova ci libererà la mente per domani. (Roberta)

Giorno 12

Oggi Manuel non c'è. Noi ci troviamo comunque con Maurice a fare delle sovraincisioni di Nova, canzone posseduta dagli spiriti maligni, VERDENEX, venuti da un pianeta sconosciuto alla ricerca di un nuovo flagello. Un bel dì, nel deserto del Sahara, vicino alla Tomba di Tutankamon, un giovane indù-fonico accidentalmente si imbatte nella nostra bobina, che dopo mille anni è ancora intatta.

Super incuriosito da questo cimelio sacro, profano, imperiale, trascendentale e magnetico, con delicatezza pone la bobina sul suo magnifico registratore, ignaro della pericolosità del fatto. Ad ogni giro di bobina infetta si libera uno spirito maligno VERDENEX, il cui capo supremo è ELVIS BOWIE che con il suo esercito di Britney Spears, invade la terra.

Preoccupato di questo fatto il generale MANOWAR AGNELLOW, capo della resistenza umana convoca il grande consiglio di sicurezza, per ora con pochi risultati...To be continued... (Studio crew)



Tutti gli articoli dello Studio Report:

settimana 1
settimana 2
settimana 3
settimana 4
settimana 5
settimana 6
settimana 7

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati