Tutti gli artisti che dicono no allo streaming

Thom Yorke

Thom Yorke

Di Spotify ha detto: "È l'ultimo disperato scorreggio di un corpo che sta per morire". Ecco, con queste premesse si può già immaginare l'epilogo. Thom Yorke ha scelto di tenere tutti i suoi progetti extra-Radiohead (Atoms For Peace e Tomorrow's Modern Boxes) fuori dalle piattaforme streaming. Ad eccezione di Apple Music, che sembra sia riuscito a convincerlo con la sua filosofia.


Torna all'album

È vero, recentemente anche i Beatles hanno ceduto a Spotify, ma sono ancora in tanti tra gli artisti mainstream che preferiscono tenersi lontani dai servizi di streaming. Questioni economiche ovviamente, che fanno sì che ad oggi ancora nessuna piattaforma possa offrire un catalogo veramente completo. Abbiamo raccolto i profili di otto tra i "disobbedienti" più conosciuti.

26/02/2016 di Redazione