Quando i libri finiscono dentro i dischi: 10 album italiani pieni di letteratura

Franco Battiato – Invito al viaggio (adattamento del brano da Invito al viaggio di C. Baudelaire)

Franco Battiato – Invito al viaggio (adattamento del brano da Invito al viaggio di C. Baudelaire)

La lirica di Baudelaire è, già di per sé, un componimento musicale con un refrain che ricorre alla fine di ognuna delle tre strofe ed è un invito all’altrove rivolto all’amata, perdendosi in se stessi. Adattato in versione italiana dal filosofo Sgalambro e musicato da Battiato per l’album "Fleurs" (1999) – il cui titolo sembra esso stesso ispirato da I fiori del male di Baudelaire – il brano vuole rincorrere un luogo ideale tutto interiore, in cui anche la donna amata dovrebbe perdersi come in un gioco di specchi. In esso ordine, bellezza, calma e voluttà trovano posto armoniosamente. La musica di Battiato ci invita al viaggio.


Torna all'album

I testi delle canzoni hanno notevoli riferimenti, suggestioni, echi, richiami alla cultura letteraria. Moltissimi artisti scrivono canzoni ispirati da opere letterarie che lasciano tracce nella scrittura cantautorale. Ricorrere alle pagine di un libro permette di creare ponti tra generi testuali diversi così da farli dialogare. Citare un’opera o esserne ispirati costituisce una strategia comunicativa in cui il cantautore rimanda alle parole dei sui scrittori prediletti, finendo per legare insieme messaggi universali in musica e poesia. Ecco dieci artisti che in Italia hanno celebrato la grandezza della letteratura dentro alle loro canzoni.

A cura di Libera Capozucca

17/05/2017 di Redazione