Descrizione

LA COLONNA SONORA

Giancarlo Mici firma la nuovissima colonna sonora di questa fiction in 2 puntate, ideata e diretta dai registi Paolo Tipulci e Mike Harmon e prodotta da PTP Communication Corporation in joint-venture con altre due emittenti televisive. L'intero progetto musicale è realizzato, come è spesso nello stile del compositore, con sonorità e campionamenti elettronici creati con tastiere Roland e Yamaha, misti a strumenti originali. Il tema principale della fiction è diviso in due motivi distinti: quello del protagonista maschile, indicato anche nei titoli di testa, e quello della protagonista femminile, sviluppato, oltre che all'interno della ficion, nei titoli di coda come vera e propria canzone. Quest'ultima è cantata dallo stesso Mici con la partecipazione corale di Manuela Montanaro. Ricorrente nella fiction è la canzone del cantautore francese Francis Cabrel "Petite Marie", che la protagonista femminile ascolta nei molti momenti di paura e tristezza. Nel CD, Giancarlo Mici ha voluto incidere una traccia omaggio (bonus track), con il pezzo in italiano, tradotto ed inciso recentemente dal cantautore Umberto Tozzi.

LA TRAMA DELLA FICTION

Londra, giorni nostri. Nel sottosuolo di un lussuoso palazzo si sta giocando un’importante partita di baccarà. Le poste sono molto alte ed i giocatori mano a mano si ritirano. Rimangono soltanto il viscido Robert McKinney e il suo avversario, il ricco e piacente affarista John R. Thumbs. Al fianco di McKinney c’è la sua donna Katherine Alderton, detta Kathy. McKinney sta giocando poste molto alte: soldi, immobili, auto… e, costretto dai continui rilanci dell’avversario, anche la sua compagna. Ma la sorte è avversa e McKinney perde tutto. Kathy quindi viene invitata a lasciare il tavolo da gioco e ad allontanarsi al fianco di Thumbs. Kathy, un carattere difficile, furiosamente tenta di convincere John a concedere una rivincita al disperato McKinney, ma Thumbs glielo nega. Kathy viene portata da John in un castello a nord di Glasgow in Scozia, una delle residenze della famiglia Thumbs. John si trova a disagio con la ragazza perché non sa come impiegare la sua “vincita”. Cerca di essere gentile con lei, di aprire un dialogo, di tentare di capirla, ma lei è fredda e si limita ad essere un minimo servizievole con lui. John è sempre più attratto dal carattere enigmatico e inquieto di Kathy e se ne innamora a poco a poco. Ma lei non ricambia affatto. John allora decide di riportarla a McKinney. Robert McKinney ora vive nei bassifondi di Londra dove il mercato immobiliare è diventato il business più importante, anche più di quello della droga. Kathy è felice ma ben presto scopre che il suo ex-amante ha una relazione e che dovrà fuggire in Argentina. Kathy, sola e disperata, tenterà di uccidersi...

Credits

Un progetto ideato e prodotto da GIANCARLO MICI per Saint Production s.r.l.
Musiche composte ed arrangiate da GIANCARLO MICI

"PETITE MARIE" (Cabrel's Version) - Testo e musica di FRANCIS CABREL
"PETITE MARIE" (Mici's Version) - Traduzione del testo di UMBERTO TOZZI, musica di FRANCIS CABREL
"THE WINNER TAKES ALL" - Testo e musica di GIANCARLO MICI

Masterizzato, registrato e missato nello STUDIO GNOMO - Roma da GIANLUCA FIENI, LORENZO ALIBERTI e FRANCESCO GIUFFRE'
Foto di copertina di MANUELA MONTANARO
Progetto grafico e stampa a cura di CROMA MULTIMEDIA s.p.a. - Roma

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati