PAT,
al secolo Vincenzo Romano, inizia a scrivere canzoni nel 1999, avendo nella testa il rock del canadese Bryan Adams e quello degli italiani Timoria, fondamentale per la sua formazione. Dà vita a diverse formazioni, partecipando a festival e rassegne campane. Nel 2004 forma i C.A.T.T.U.R.A. , band con cui realizza diversi live e nel 2007 arriva al M.E.I. incidendo una prima demo. Con la band si occupa sia di temi sociali sia delle dinamiche dei rapporti interpersonali scavando nell’ ”io” più profondo. Nel 2008 la band si scioglie e da allora Pat rimane in penombra a scrivere canzoni, tenendole chiuse in un cassetto. Solo nel 2012 nasce e cresce la necessità di riaprire quel cassetto, tanto da pubblicare inediti tutti autoprodotti. Nell’estate 2014 esce il suo primo album “Ancora in tempo”, nato dall’esigenza di avere finalmente un lavoro completo che potesse racchiudere sensazioni, istinti e vissuti dell’uomo e dell’artista Pat. Dopo svariati live, nel Marzo 2015 condivide il palco con Omar Pedrini (Timoria) al Modo di Salerno. Attualmente l'artista è impegnato nella realizzazione di un nuovo EP di prossima uscita, registrato presso gli studi Monochrome Sounds di Luigi Nobile.