È tornata la musica. È pop in technicolor, odora di suoni vintage e sudore, racconta storie che ancora nessuno conosce e nasce dalla voglia di sperimentare nuovi canali di espressione. È bella, da ascoltare e da guardare.