Descrizione

Questo è il nostro primo EP, è il nostro punto di partenza. Ha in sé tutte le caratteristiche e le tematiche che hanno contraddistinto questo nostro inizio: in sintesi, è un'invettiva. Un'invettiva urlata e sostenuta dalla distorsione, dai fraseggi brevi e asciutti della chitarra, dagli alienanti giri minori del basso, dalla forza della batteria.
Un'invettiva contro la barbarie di chi parla senza conoscere, di chi odia, di chi non approfondisce, di una casta piccolo-borghese e provincialissima, chiusa nella propria sorda ignoranza, nei quattro muri di casa sua e del suo cervello, inconsistente, la cui incapacità di capire l'ha trascinata fino all'insensibilità, fino a disconoscere la pietà e quindi la sua stessa umanità. Il riscatto si può trovare solo nell'amore.

Credits

Alessandro Ancarani - batteria
Gabriele Franchini - chitarra e voce
Matteo Torriglia - basso e voce.
Questo album è stato auto-prodotto in seno al collettivo musicale NoPanic, di cui ci preme ringraziare tutti i componenti. Ringraziamo inoltre Emanuele Morena, produzione, registrazione, missaggio, mastering, tuttoquellochevuoi; Michele Ulivi, grafiche; Davide Chioggia ed Andrea Garibaldi per il supporto in fase di registrazione; Fabio Pallotta e Gabriele Repetto del Randal; Nicola Sannino, mastering. Ringraziamo infine le nostre famiglie, chiunque abbia anche indirettamente contribuito ad ispirarci nella scrittura e tutti quelli che ascolteranno l'album e ci daranno pareri (ma li ringraziamo anche se non ce ne daranno).

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati