Cantautore

Lorenzo Pisaneschi è un cantautore toscano nato a Pistoia nel 1993. Inizia a scrivere canzoni durante gli anni liceali per poi esordire pubblicamente, con nuovo materiale originale, nel 2013. I suoi maestri e massimi ispiratori sono Fabrizio De Andrè e Francesco De Gregori, autori a cui sovente “ruba” tutto ciò che può. Date le sue non eccelse doti di musicista (suona mediocremente chitarra, armonica a bocca e pianoforte) inizia lo stesso anno a cercare un supporto strumentale; è così che il chitarrista Lorenzo Ranieri (classe 94) e - in un secondo momento – il bassista Lorenzo Mariano (classe 91) entrano in squadra con il nome di “Briganti dell’Aceto”. Le canzoni, di spiccata vena cantautorale, sono poco orecchiabili, completamente anticommerciali e men che mai ballabili. I testi, venati di riferimenti spocchiosamente letterari e culturali, si rifanno a una sfera strettamente intima e personale con rari e fugaci sguardi verso il mondo esterno. Lorenzo Pisaneschi inganna il tempo frequentando il corso di laurea in Lettere all’università di Firenze, corso che ha molto accresciuto la sua conoscenza della poesia e di conseguenza le sue capacità liriche ed espressive; Lorenzo Mariano frequenta - anch’egli nel capoluogo toscano - la magistrale in Psicologia mentre Lorenzo Ranieri lavora come turnista in uno studio di registrazione.