Nati dalla presa bene di due fratelli (Filippo e Lorenzo) per tutto quello che di figo può esserci negli States, i MMM suonano un rock decisamente influenzato dal lontano ovest.
Ai due, rispettivamente voce e chitarra, si unisce un trio che domani stesso traslocherebbe in California: Marcusio, chitarra solista dalle corde malinconiche, Marco, con il suo basso color marrone, e Alessandro, che ha perso la sua batteria ad una partita di poker.
La musica dei MMM è un sottofondo ideale sia per una corsa in macchina lungo il confine Messicano, cercando di fuggire dalla polizia che ti spara dietro, sia per una galoppata verso il tramonto, che un pò quasi non ci vedi bene con il sole contro e rischi pure di cadere da cavallo.