I Belize annunciano il disco d'esordio, "Spazioperso"

Belize SpaziopersoBelize Spazioperso
15/04/2016 12:28 di

Sono stati la colonna sonora del video del MI AMI 2015 con la loro bellissima cover di "Perfect" degli Smashing Pumpkins, e per questo ci è sembrato naturale avere i Belize dal vivo nell'edizione 2016, dove presenteranno in anteprima il nuovo album "Spazioperso" (qui potete acquistare le prevendite). In anteprima sì, perché potrete ascoltarlo prima della pubblicazione che è prevista per il 3 giugno a cura di Ghost Records.

La band di Varese l'ha annunciato ufficialmente oggi, e descrive così la nascita di questo primo lavoro: "”Spazioperso” è la nostra valvola di sfogo, lavoriamo e viviamo più o meno tutti a Milano e ogni weekend da due anni a questa parte ci siamo trovati in un garage a Varese, a sfogare le nostre ansie, ma anche solo per divertirci senza pensare ad altro. Quello che ne esce riflette molto queste cose, sia nei testi dove un argomento ricorrente è appunto la vita nella “città”, sia nella parte ritmica/musicale, a volte catatonica con un mix dub e trip-hop e a volte più divertente e spensierata, a volte nel garage volevamo rilassarci e a volte volevamo saltare. È un disco che sentiamo molto nostro, lo abbiamo fatto quasi interamente da soli con i nostri amici.”

La copertina del disco, di cui per ora è stata diffusa solo una versione modificata, è stata disegnata da AlohaProject e rappresenta due simboli della fortuna, uno occidentale (la dea bendata) e l'altro orientale (il gatto Maneki Neko). “Spazioperso”, spiega Riccardo dei Belize “vuol dire appunto cambiare i propri luoghi, perdere quelli passati per trovarne di nuovi in cerca, come si dice, di fortuna. Nello specifico, la statua si lega all'apertura del disco "Check In", agli amici che scappano dall’Italia in cerca di fortuna, mentre il gatto con il brano “CV”, un riferimento a Chinatown.

Tag: nuovo album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    A Milano la mostra su Frida Kahlo con le musiche di Brunori SAS