La lettera aperta di Björk sul sessismo nella musica contemporanea

BjörkBjörk
22/12/2016 11:31 di

Björk ha pubblicato una lunga lettera sulla sua pagina Facebook nella quale affronta il tema del sessismo nel mondo del musica. Lo spunto nasce da alcune critiche ricevute dopo il suo dj set al Day For Night Festival, tenutosi la scorsa settimana a Huston, che sostenevano che più che una vera e propria performance sembrava che si stesse “nascondendo” dietro la consolle.

L’artista islandese aveva raramente rilasciato opinioni sull’argomento e, nonostante sia consapevole che il problema c’è ed esiste, ha sempre preferito evitare toni lamentosi e trasmettere invece messaggi positivi. Ora ribadisce quanto sia importante mantenere un atteggiamento costruttivo ma sottolinea come critiche simili non sarebbero mai state rivolte ad un uomo.


(Bjork durante il dj set a Huston, via)

In più aggiunge che nel mondo del songwriting una donna viene accettata solo se tratta temi più romantici o emotivi, se invece decide di sconfinare in argomenti più da nerd come possono essere temi scientifici o più strettamente legati alla produzione musicale, allora viene subito criticata.

Björk termina il post con la speranza che il 2017 sia un anno in cui il cambiamento arriverà davvero, concludendo con un ottimistico “the right to variety for all the girls out there”. Ecco l’intero post.

Tag: polemica

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati