Facebook, se ne vanno sei milioni di americani

14/06/2011

È probabile che tra qualche giorno sui blog si inizi a parlare di crisi o che qualcuno esprima la fatidica sentenza: "Facebook è morto". La notizia si presta infatti a esagerazioni di questo tipo: tra maggio e giugno oltre sei milioni di americani hanno smesso di usare il social network. Insieme a loro, anche un milione e mezzo di canadesi ha voltato le spalle a Mark Zuckerberg. Una flessione importante, che arriva dopo oltre un anno di continua crescita.

Dicevamo, però, che parlare di crisi sarebbe decisamente esagerato: il trend di generale aumento, infatti, non si è fermato. Grazie alla forte crescita registrata in paesi come Brasile e Messico (rispettivamente +10% e +7% tra maggio e giugno), Facebook ha comunque fatto segnare un aumento dell'1,7% di utenti.

Ai primi di giugno, gli iscritti a Facebook sono 687 milioni. A 13 milioni di distanza dall'ennesimo - impressionante - traguardo, Zuckerberg può anche permettersi di perdere qualche americano per strada. Del resto, non se la passano meglio MySpace o Twitter, che nel mese di aprile hanno visto entrambi una fuoriuscita di utenti.

Per info:
goo.gl/IKjWo
goo.gl/AQxXv

Tag: facebook

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati