Google sempre più grande, ma l'antitrust non ci sta

06/12/2011

Dopo la musica, l'e-commerce. Questa sembra essere la strategia di Google per i prossimi mesi. Dopo aver lanciato da qualche settimana il servizio musicale di cloud storage e il negozio per la vendita di brani digitali, arriva ora una possibile nuova strada per allargare i settori d'interesse dell'azienda di Mountain View.

Prossimo obiettivo, l'e-commerce: Google starebbe infatti pensando di buttarsi nel commercio digitale a tutto tondo, acquisendo società di corrieri, per offrire spedizioni nella stessa giornata dell'acquisto e prezzi bassissimi.

Stando alle prime indiscrezioni, non si tratterebbe di aprire un nuovo servizio vero e proprio, ma di coordinare e unire sotto un unico cappello negozianti e società di spedizione. Google diventerebbe così un super motore di ricerca anche nel campo degli acquisti online.

È piuttosto evidente chi sarà il principale antagonista in questo settore: Amazon, che non a caso da tempo sta cercando di diversificare la propria offerta, con la realizzazione, tra le altre cose, di tablet ed e-reader a basso prezzo, come Kindle e Kindle Fire.

In tutto questo, però, Google deve vedersela con l'autorità Antitrust europea. L'accusa? Favorire i propri prodotti tra i risultati del motore di ricerca. Nelle prossime settimana si saprà di più a riguardo.

Tag: google amazon

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    I Kasabian hanno pensato di rimandare una data del tour per il Derby della Lanterna