Internet, nel 2013 cala il numero di italiani connessi

Internet, nel 2013 cala il numero di italiani connessiInternet, nel 2013 cala il numero di italiani connessi
18/09/2013 14:22 di

I numeri parlano da soli. A luglio 2012 gli italiani che si erano connessi a un sito internet erano 28 milioni, a luglio 2013 sono stati 27 milioni. Dati che arrivano da Audiweb e che sono stati rilanciati da Massimo Mantellini su Punto Informatico.

E non è tutto: secondo una tabella Eurostat, tra 2006 e 2012 l'utilizzo della rete da parte degli italiani è cresciuto meno della media e nella classifica siamo stati superati da diversi paesi europei, come Spagna, Polonia, Ungheria e Slovacchia, distanziando nettamente solo Romania, Bulgaria e Turchia.

L'analisi di Mantellini è senza pietà: «Internet in Italia insomma non solo va male, non solo non cresce, ma va peggio rispetto un anno fa e molto peggio di come va nella stragrande maggioranza dei paesi europei».

Un handicap enorme. Spulciando la tabella Eurostat, dal 2006 al 2012 siamo passati da un 40% di cittadini connessi alla rete a un 62%. Durante questi anni, in Inghilterra si è passati dall'63% all'83%, in Germania dal 67% all'85%. Il numero che fa più impressione, però, è quello francese: nel 2006 eravamo appaiati, con l'Italia al 40% e la Francia al 41%, ma nel 2012 la Francia ha raggiunto l'80%, contro il nostro 62%., I paesi più connessi sono invece quelli a Nord: Olanda, Danimarca, Svezia, Islanda e Norvegia sfondano, insieme al Lussemburgo, il muro del 90% dei connessi.

E' il digital divide, bellezza.

Tag: internet

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati