Riccardo Muti: Sono addolorato dai tagli alla cultura

14/03/2011

Riccardo Muti, un mese dopo il malore di Chicago, è tornato sul podio da direttore d'orchestra per la prima del Nabucco all'Opera di Roma. In questa occasione ha rilasciato una dichiarazione riguardo ai tagli alla cultura decisi dal governo italiano. Queste le parole di Riccardo Muti:

"Sono molto addolorato per ciò che sta avvenendo, non lo faccio solo per ragioni patriottiche, ma noi rischiamo davvero che la nostra patria sarà "bella e perduta", come dice Verdi".

Per info su Riccardo Muti:
www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2011/03/13/visualizza_new.html_1556287206.html
www.riccardomuti.com/homepage.aspx

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    “Fabrizio De André. Principe libero”, il film con Luca Marinelli arriva al cinema come evento speciale