Torna L'Umbria che Spacca: ecco la lineup completa

08/06/2016 19:45

Un curriculum lungo 35.000 spettatori e oltre 40 band umbre: quest'anno L'Umbria Che Spacca è arrivato alla quarta edizione e si prepara ancora una volta a fare da vetrina ai numerosi e validi artisti locali per creare un evento di riferimento, gratuito, nel cuore del centro storico di Perugia.

Il festival, organizzato dal Roghers Staff nel programma di Perugia 2016 Capitale Italiana dei Giovani, quest'anno vedrà salire sul palco headliners come i Punkreas, i Ministri e Calcutta, oltre a 30 band umbre, la vera linfa vitale del festival. I gruppi sono stati scelti grazie al web contest ufficiale del festival, al concorso Unimusic organizzato dall’Adisu e tramite il contest “La scuola che spacca” organizzato dall’Officina musicale.
Qui li trovate in ordine alfabetico: 

A step to delirium, Becoming X - Andrea Lucci, Becoming X - Bjorn Giordano – Mumbai, Daggers, Decostruttori Postmodernisti, Desource, Die abete, Elephant Brain, Esperimenti di selenia, I am a man, I cieli di Turner, Il capomastro e i fattori, Il ponte degli asini, Jm, Karashow, Kendan, Khalid somali, King mooses, Little blue slim, Lstcat, Maladragem, Militia, Mumbai – Sara Belia, Non ho sonno, Pulsar, Roghers, Slingshot, The citizen, The mighties, Trainrider, Vivienne the witch, Zero Call.

Oltre ai concerti, durante il festival si terranno dei workshop d’approfondimento musicale e mostre mercato artistiche (fumetti, video giochi, street art, liuteria): il primo dei workshop sarà tenuto il 1 luglio dai The Pills, e sarà intitolato ironicamente "La strada per l'insuccesso", il secondo, previsto per il 2 luglio, invece vedrà Luca Benni dell'etichetta To Lose La Track spiegare come affrontare un percorso musicale efficace senza mai piegarsi alle dinamiche delle major, in piena etica DIY - il terzo, il 3 luglio, coinvolgerà il liutaio Matteo Rufini che spiegherà come provvedere alla manutenzione della propria chitarra e come praticare le modifiche più eccentriche per pimparla. 
E ancora, ci saranno happening di disegno dal vivo e concerti gratis al T-Trane Disco Store di Borgo XX giugno all'orario dell'aperitivo.

L'appuntamento è quindi il 1-2-3 Luglio ai Giardini del Frontone di Perugia. Ingresso gratuito.
Per più informazioni, visita l'evento facebook

 

 

 

Tag: festival concerti

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Perché "Brunori a teatro" non è solo un altro concerto di Brunori Sas