Ascolta “Rebirth”, l'album d'esordio di Wrongonyou

Wrongonyou RebirthWrongonyou "Rebirth"
09/03/2018 09:07 di

Dopo averne anticipato l’uscita con il singolo “Prove It”, brano accompagnato da un bellissimo video girato in Islanda, vede la luce oggi “Rebirth”, l’album d’esordio di Wrongonyou fuori per Carosello Records.

Wrongonyou "Rebirth"

Dopo averne presentato alcuni brani in anteprima dal vivo al nostro MI AMI ORA lo scorso 16 febbraio, “Rebirth” arriva dopo un periodo davvero intenso e ricco di soddisfazioni per Wrongonyou: dopo aver debuttato con l’ep “The Mountain Man” pubblicato nel novembre del 2016, il giovane artista ha partecipato al Primavera PRO di Barcellona, ha esordito sul grande schermo nel film “Il premio” di Alessandro Gassmann (per il quale ha composto il brano “Shoulders”) e ora si prepara a volare verso Austin, Texas, per esibirsi al prestigioso SXSW Festival con tre performance, il 13 marzo all’Austin Trade Center, il 14 al Velveeta Room e il 16 allo Stephen F’s Bar, per una edizione che vedrà la partecipazione di moltissimi artisti italiani.

Come racconta Wrongonyou in un’intervista qui su Rockit, il titolo dell’album è nato così: “C'è una canzone che si chiama "Rebirth" e che dà il titolo al disco, ma è stata l’ultima ad essere registrata, a circa un anno dall'inizio dei lavori. Come saprai questo disco l’ho registrato in parte in California con Michele Canova un anno fa, però avevo questa canzone in cantiere che volevo assolutamente inserire nell'album. Allora ho chiamato Flavio Zampa, che è anche il mio batterista, siamo stati nel mio studio, dove registro, e ho iniziato ad arrangiarla. Anche a lui piaceva, gli ho lasciato praticamente carta bianca perché mi fido molto del suo gusto e ne è uscito uno dei pezzi a cui sono più affezionato. L’ho cantato in un modo diverso, ed è stata una specie di epifania: la voce è diventata il punto di riferimento di tutto. Dopo tante vicende brutte, problemi personali che mi avevano buttato giù tanto da non cantare più, quel pezzo mi ha fatto davvero tornare la voglia. Come una ragione di vita. Per me è stata proprio una rinascita e da lì ho deciso di dare il titolo al disco. È una vera ripartenza.

Wrongonyou sarà in concerto domani a Genova, e dopo l’esperienza negli Stati Uniti tornerà sui palchi italiani per presentare dal vivo il suo disco: di seguito le date finora confermate e in continuo aggiornamento.

 

Rebirth Tour 2018

 

10 marzo Genova Bangarang @ Crazy Bull (w/ Godblesscomputers)

21 marzo Roma Teatro Studio @ Auditorium Parco Della Musica

23 marzo Cavriago (RE) Circolo Kessel

24 marzo Treviso CSO Django

20 aprile Torino Spazio 211

21 aprile Modena Vibra Club

5 maggio Trento Bookique

26 maggio Ascoli Piceno Chiesa di San Pietro in Castello @ AP Festival

 

Tag: nuovo album

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati


    LEGGI ANCHE:

    Porno per sapiosessuali su Rai1: Alberto Angela intervista Paolo Conte nelle Langhe