Stati Uniti: le case discografiche possono avere informazioni sugli utenti YouTube

YouTube deve comunicare i dati identificativi di due utenti piratiYouTube deve comunicare i dati identificativi di due utenti "pirati"
31/03/2014 15:46

Un tribunale degli Stati Uniti ha riconosciuto alla RIAA (la Recording Industry Association of America) il diritto di ottenere informazioni sull'identità di due utenti colpevoli di aver pubblicato su YouTube due canzoni di Chris Brown, "New flame" e "Die it for you" - senza ovviamente averne avuto il permesso. 
L'associazione dei discografici americani ha ottenuto subito la rimozione dei due video, ma si è anche rivolta a un tribunale federale per ottenere il diritto a conoscere indirizzo IP, e-mail e altri dati identificativi dei due utenti, diritto che gli è stato accordato dal giudice.
Entro il 15 aprile, YouTube deve trasmettere i dati alla RIAA oppure ricorrere in appello. 

Tag: pirateria

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati