OCTOPUS, un power trio dall’impatto devastante: l’energico verbo del funk è tramutato in un affascinante ibrido che unisce la carica del cross-over alle intuizioni melodiche del rock anni settanta.
A detta di molti una delle migliori live band emergenti in circolazione.
Il gruppo si forma nel 2005 con Reepo (chitarra e voce), Garrincha (basso) e Zed (batteria), avvicendatosi ad oggi con Rolando Cappanera (Strana Officina, Kappanera, Tres).
Dopo un lungo periodo di composizione, comincia una lunga serie di concerti in tutta Italia, ma anche in Inghilterra e negli Stati Uniti, con ottimi riscontri di pubblico e critica.
Nel gennaio 2008 Garrincha lascia Le Vibrazioni e si dedica a tempo pieno al progetto OCTOPUS.
Nel dicembre 2008 gli OCTOPUS vincono al Rolling Stone di Milano il Jack Daniel’s challenge che li porterà, ad ottobre 2009, a esibirsi sul palco della JD a Lynchburg nel Tennesse (U.S.A.).
Nella primavera del 2009, sono stati impegnati per la seconda volta in una serie di undici concerti incendiari in giro per gli Stati Uniti, tra cui un’ottima performance al celebre Viper Room di Los Angeles.
A giugno del 2009 ha visto la luce il primo, omonimo EP, interamente autoprodotto, contenente tre tracce in studio, due brani live e tre video, tra cui il videoclip del primo singolo 'Desire', anch’esso autoprodotto, in rotazione sulle principali emittenti televisive e radiofoniche nazionali (MTV, All Music, Rock tv...). Quindi per tutta l’estate 2009 ancora un fitto tour italiano con Barley Arts.
Nell’estate-autunno-inverno 2010 si vedono nuovamente impegnati in un tour italiano. Il 22 Luglio, gli OCTOPUS condividono il palco nientemeno che con i DEEP PURPLE allo Stadio Mirabello di Reggio Emilia.
All’inizio del 2011 si trasferiscono a Los Angeles per le registrazioni del nuovo disco, avvenute nel leggendario Shangri-LA studio di Malibu, California, con il famoso producer Gary Miller, a breve in uscita.
Gli OCTOPUS hanno anche all’attivo la registrazione di un dvd live autoprodotto, in vendita ai concerti.