Descrizione

M’ama non m’ama è un disco abbastanza autoironico circa le dinamiche dell’amore ma anche riflessivo sull’importanza di alcuni valori fondanti la vita dell’uomo. Le mie canzoni spiegano molto meglio delle mie parole ciò che voglio dire, ma proverò a raccontarne comunque l’excursus!
Il tutto parte con una sorpresa di introduzione recitata da Mirella Foschi che ci proietta sul brano che da nome all’album, “M’ama non m’ama”, in cui parlo umoristicamente della mia visione dello star bene tra due persone.
Si prosegue con “Credo”, brano con un raggio di respiro ampio in cui parlo dell’importanza di credere in qualcosa, in qualcuno, nella bellezza della vita e nel dare un senso ad essa.
Riprendo con “Il culo è quaggiù”, titolo strafottente per una canzone altrettanto sarcastica. Tutto nasce dall’osservazione di una ragazza che mi disse: “Tua madre la nuora non l’avrà mai”. Da questo input ho ripercorso delle strade intime ripensando ai miei nonni e alla mia vita privata.
Si approda a “Risposta a mia madre” con un brano che va ad allentare il ritmo dell’intero disco con l’essenziale pianoforte ed archi in alcune parti. “Risposta a mi madre” nasce in seguito ad un messaggio che una sera mi scrisse mia madre in cui mi chiedeva se avessi trovato l’anima gemella! Le ho risposto con una canzone nutrita di accadimenti ed ideologie con l’accortezza di cambiare i nomi reali dei personaggi!
Riprendo con “Ciao Emme”, dedicata a Martino, un angelo andato via prematuramente. Una sorta di dialogo e preghiera frutto di un’attenta riflessione sui valori importanti della vita.
La traccia successiva si intitola “Domani”, singolo recante nella parte finale il recitato dell’amico ed attore Edoardo Purgatori. “Domani” è una finestra aperta sul futuro in cui paragono il domani a dinamiche e virtù sia tangibili che intangibili. Il futuro, la speranza, il respiro di chi si gioca tutto oggi su questa terra, con gli scontri, le difficoltà e le contraddizioni che vegetano intorno. Il brano è divenuto anche il singolo con un video girato da Angelo La Torre con storia di Mauro Valente, in cui si illustrano le tappe della vita nutrite di caratteristiche diverse a seconda delle età.
Alla traccia nr. 8 presento il brano “Io non ci sto”, una denuncia alle frivolezze che continuano a venderci di fronte alle cose importanti che purtroppo ci stanno sfuggendo di mano. Imploro la creazione di un cuore a metano, più pulito per tutti, con coscienze fresche e non macchiate contro la decisa negazione dei cervelli al bromuro, annientati da qualsiasi forma di ideologia e valore.
Si va avanti con “Ballata in onore di Bob”, dove l’amore c’entra in modo trasversale. È dedicata ad un mio ex amico divenuto fedele alla sua compagna che lo ha allontanato da tutto e da tutti. Una specie di “fido” che ha dimenticato la bellezza dell’amicizia, della condivisione, del confronto. Racconto una serie di cose per giungere in definitiva alla constatazione che tutto si gioca su questa terra… “nell’aldilà siam tutti uguali”.
Il disco si conclude con l’urlo liberatorio più conosciuto: “Non ce la faccio più”! Il must applicabile a qualsiasi realtà e fattispecie si arricchisce della pesantezza della solitudine dove la principessa latita e il ritardo porta la strada dell’autore a girovagare senza una meta ben precisa!

Credits

PRODUZIONE: ANTONIO FRANCESCO PARISI
REALIZZAZIONE ARTISTICA: ANTONIO FRANCESCO PARISI – EDGARDO CAPUTO
TESTI E MUSICHE: ANTONIO FRANCESCO PARISI
ARRANGIAMENTI: EDGARDO CAPUTO
REGISTRATO E MIXATO PRESSO: EDRECORDS STUDIO – SAN SEVERO
STAMPA E DUPLICAZIONE: SHELVE S.A.S. – SALERNO

CREDITS:
PIANOFORTE, TASTIERE E PROGRAMMAZIONI: EDGARDO CAPUTO
CHITARRE ELETTRICHE, SEMIACUSTICHE, ASSOLI ACUSTICI: MATTEO LOMBARDI
CHITARRE ACUSTICHE: ENZO BUCCI
CHITARRA ACUSTICA IN “BALLATA IN ONORE DI BOB”: MICHELE CERRONE
TROMBA, TROMBONE, FILICORNO: LUIGI ACCADIA
KAZOO: ANTONIO FRANCESCO PARISI
VOCE NARRANTE IN “DOMANI”: EDOARDO PURGATORI
VOCE ALMANACCO IN “M’AMA NON M’AMA”: MIRELLA FOSCHI

COPERTINA E GRAPHIC DESIGN: © MICHELE NIRO

CONTATTI:
BLOG: http://parisivatuttobene.blogspot.it
FACEBOOK PERSONAL PAGE: https://www.facebook.com/antonio.f.parisi
FACEBOOK FANPAGE: https://www.facebook.com/Parisi-1536773443271820/timeline
MAIL: paranto81@gmail.com
MOB: +39.349/6436740

Gennaio 2016

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati