Antonio Francesco Parisi

Antonio Francesco Parisi, in arte Parisi, nasce a San Severo (FG) il 09/10/1981.
A tredici anni inizia ad appassionarsi allo studio autodidatta del pianoforte e soprattutto della chitarra che poi diventerà il suo strumento di accompagnamento nella vita e nella musica.
A circa sedici anni inizia ad interessarsi alla scrittura di racconti e canzoni, ma si avvicina anche al teatro innamorandosi di tutte le sue forme, accostandolo dunque alla composizione ed aprendo un panorama artistico di più ampio raggio.
A ventisei anni pubblica il suo primo romanzo dal nome “L’amore sull’odio”, ambientato tra le due guerre mondiali ed in difesa di tutte le minoranze.
L’anno seguente, dopo aver conseguito la laurea in economia e commercio, decide di abbandonare il ruolo impiegatizio presso un istituto di credito per frequentare un’accademia di spettacolo a Roma, in aggiunta allo studio in vari seminari musicali.
Dal 2009 oltre ad essere presente su numerosi palcoscenici nelle vesti di attore in teatro, riprende con più vigore il progetto cantautoriale, il quale consentirà di raggiungere vari traguardi come l’incisione delle musiche per un musical su Don Bosco, la partecipazione al cd "Il Bello dei giovani", l’assegnazione di vari premi per i suoi brani e la sua prima tournée a livello nazionale dal titolo “Per la serie: Va tutto bene!”, in cui si racchiude uno stile con vari aspetti sperimentali.
Da sempre impegnato in ambito sociale e presidente della ONLUS “No Frontiere” in difesa dei diritti civili, le sue prime canzoni riflettono le varie esperienze vissute ed il suo modo di leggere la realtà che ci circonda.
Impegnato nel tour 2012 "Ineditamente" tra palchi classici, teatri e spazi indipendenti, in scena con il tour 2013 "Digitali Terrestri", è in promozione nel 2014 del suo primo album autoprodotto: “Il mondo va”, che lo ha portato a collaborare con grandi attori della scena teatrale e cinematografica italiana come Edoardo Siravo ed Edoardo Purgatori. La chiave ironica e divertentistica della sua musica e del suo carattere hanno permesso anche di contribuire all’apertura di spettacoli di cabaret ad artisti di livello come il comico Pino Campagna. Tra le passioni artistiche si cita anche la comparsa nello staff tra gli attori del film in produzione RaiFiction: "Baciato dal sole".
Il suo primo videoclip ufficiale, nato dopo un’esperienza di Campo lavoro in due villaggi in provincia di Valona, Albania, si intitola "Mirdita Albania".
Nel Gennaio 2013 gli accordi delle sue canzoni si sono accompagnate ai ritmi del continente Africano nello stato del Benin e nel Febbraio 2014 in Marocco.
Altri videoclip in rete sono della canzone "Che Senso Ha" ed "Extreme", entrambi incentrati sull'assurdità della guerra e sull’esortazione a giocarsi la vita, oggi, con spirito positivo. Sulla stessa linea il brano musicale prodotto dall’artista dj Frak e cantato da Parisi, intitolato “La mia città”, con annesso video, inteso come inno alla nonviolenza e alla valorizzazione del positivo di ogni territorio.
Il singolo del nuovo progetto discografico porta invece il titolo “Domani”, brano inteso come una finestra aperta sul futuro in cui l’autore paragona il domani a dinamiche e virtù sia tangibili che intangibili. Il futuro, la speranza, gli incontri, gli scontri, le difficoltà e le contraddizioni tipiche di ogni età della vita dell’uomo. Il video girato dal videomaker Angelo La Torre con storia dello scrittore Mauro Valente è visibile sul canale youtube.
Attualmente impegnato nella promozione del secondo album: “M’ama non m’ama”, alle stampe nel Gennaio 2016, con un incipit del tutto diverso rispetto all’esordio in cui si parla in chiave ironica e ritmica di finti amori, amori finiti e di circostanza.
Contatti:
Mob: +39.349.6436740
fb: https://www.facebook.com/antonio.f.parisi
fb fan page: https://www.facebook.com/Parisi-1536773443271820/
Blog: parisivatuttobene.blogspot.it
Mail: paranto81@gmail.com