Descrizione

NEW SONGS FROM THE MOON è il secondo album pubblicato da Perry Frank, e contiene tutte le canzoni pubblicate su Youtube e Myspace dal 2007 al 2010.
L’album è stato scritto, registrato e mixato da Perry Frank, con l’eccezione di “NoOneCanSeeMyTears”, il cui testo è stato scritto da Giovanni Marco Pruna che presta anche la sua voce alla canzone, e suona il Theremin.
L’album è composto da 9 tracce ed è in download su Bandcamp, Vibedeck e Jamendo.

La prima traccia Millions part I è una ballata ambient rock sognante ed epica, che dopo una prima parte caratterizzata da un solo di slide guitar precipita in un universo sonoro etereo e senza riferimenti apparenti fino a sfumare in una chitarra acustica riverberata.
Il video è stato girato da Elena Griggio e vede come protagonista la compagnia teatrale Teatro in Folle di Mestre.
Link video: http://www.youtube.com/watch?v=Aoal7R9-Efg

Empire of Shining Lights è il pezzo più lungo dell’album e si sviluppa, nei suoi quasi dieci minuti, su un arpeggio di chitarra, al quale lentamente si aggiungono organo e pianoforte.
Il video realizzato è semplice e contiene immagini di costellazioni e nebulose.
Link video: http://www.youtube.com/watch?v=3ANoWbTNn2U

Il brano numero tre del disco, The Wanderer’s Dance è un pezzo che si sviluppa su una base ritmica di percussioni e basso distorto, che sorreggono gli intrecci di diverse chitarre acustiche.
Il video comprende diverse immagini e frammenti di documentari scaricati dal web, e alcuni fotogrammi del film di Godfrey Reggio Koyaanisqatsi.
Link video: http://www.youtube.com/watch?v=-FEikYTAYV8

Il suono del Theremin e del Monotron Korg caratterizzano l’inizio di NoOneCanSeeMyTears, uno dei pochi episodi cantati dell’album e per ora dell’intera discografia di Perry Frank. Il testo della canzone è stato scritto da Giovanni Marco Pruna, fisico, scrittore e musicista iglesiente, da sempre collaboratore di Perry Frank.
La canzone tratta il tema del maltrattamento degli animali ed è cantata da Giovanni Marco Pruna che suona anche il Theremin.
Lo stile del pezzo comprende vari generi dall’ambient, all’industrial fino al trip hop psichedelico.
Non esiste un video ufficiale, ma la canzone è comunque presente su Youtube.
Link video: http://www.youtube.com/watch?v=r9hwKMwxb6U

Icarus Head in the Clouds, segna il ritorno di Perry Frank alle sue sonorità tradizionali caratterizzate dal mix dell’ Ambient di Brian Eno e Vangelis e dal Rock psichedelico pinkfloydiano. Tutta la canzone si sviluppa su un giro di accordi che parte dopo il crescendo sinfonico iniziale per poi cambiare nell’assolo finale che sfuma lentamente nel ritorno degli archi della prima parte.
Il video è un omaggio ad Iglesias ed è girato nel centro storico della cittadina. Il video vede tra i protagonisti oltre a Giovanni Marco Pruna, anche Fabrizio Arba e Gianluca Tocco.
Link video: http://www.youtube.com/watch?v=1ybwIJ91oa4

Il sesto brano è Tales of Moon and Evening Star. Il brano è diviso in due parti, la prima è caratterizzata da alcuni accordi di pianoforte che accompagnano dei clip audio tratti dal film Oltre il giardino di Hal Ashby, mentre la seconda parte è costruita su un giro di accordi che nel finale aumenta d’intensità in stile Ennio Morricone.
Il pezzo è la colonna sonora di un cortometraggio girato da Perry Frank, che ha come tema la religione e il rapporto che essa ha con la vita umana.
Il titolo è La Condizione Umana, e prende spunto da un famoso quadro di Magritte.
Le parole presenti nel video sono tratte da una poesia di Giovanni Marco Pruna.
Link video: http://www.youtube.com/watch?v=8CDYOPeTncg

Il brano successivo The Pentagram è un esperimento sonoro, creato interamente sul pc, dalla base ritmica fino al basso sintetizzatore. Gli unici strumenti suonati sono le chitarre / sintetizzatori e il pianoforte.
Tutta la canzone è caratterizzata da frammenti di telegiornali, trasmissioni e speciali riguardanti Silvio Berlusconi e la sua parabola politica.
Link video: http://www.facebook.com/photo.php?v=1778644308894

Orpheus Blues, la traccia numero otto, rappresenta un incursione nel blues acustico che viene arricchito da effetti psichedelici nel finale, e per ora è l’unica canzone cantata da Perry Frank, che è autore anche del testo.
Link video: http://www.facebook.com/photo.php?v=1791822838349

L’ultima traccia, Millions part II, concepita come seguito ideale del pezzo di apertura dell’album, parte da un inizio lento ed ipnotico e si sviluppa su un giro di accordi di pianoforte che preparano l’ambiente per un assolo di chitarra che progressivamente diventa sempre più complesso.
Il finale è una regressione in un ambiente sonoro psichedelico, caratterizzato dai suoni sibilanti dei venti, registrati in diversi momenti e dalla chitarra acustica.
Il video è stato girato, come per Millions part I, da Elena Griggio e da alcuni attori della compagnia Teatro in Folle. E’ presente su Youtube anche una versione alternativa rimontata da Salvatore Favazzi della ProAudioVideo.
Link video1: http://www.youtube.com/watch?v=NxwiZJZEwzk
Link video2: http://www.youtube.com/watch?v=VFkiChA6fl8

Credits

NEW SONGS FROM THE MOON contains all the songs recorded and published by Perry Frank between September 2007 and December 2010.

The album contains nine songs written, performed, recorded and mixed by Perry Frank at HomeLand Studios between September 2007 and December 2010.

Perry Frank: guitars, vocals, bass, piano, organ, keyboards, synth, percussions, drum machine, drum loops, sounds and visions.

G.M.Pruna: vocals and theremin on NoOneCanSeeMyTears

NoOneCanSeeMyTears is written and performed by Perry Frank and G.M.Pruna.

Tales of Moon and Evening Star contains some audio clips from the film BEING THERE (1979), directed by Hal Ashby, Adapted from the 1971 novella written by Jerzy Kosinski, the screenplay was coauthored by Kosinski and Robert C. Jones.

"Opere tutelate e depositate su www.patamu.com con numero licenza 1409"
© All rights reserved

The Album is dedicated to all the lonely people and their shining solitary worlds.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati