POST-INDUSTRIALE: La scena italiana anni '80

La scena post-industriale italiana, nata all'inizio degli anni '80, è stata una della più creative e vivaci dell'intero panorama europeo.
Officine Schwartz, CCC CNC NCN, F:A.R, Giardini di Marzo, Mauthausen Orchestra, Rosemary's Baby, Thelema e T.A.C.
sono solo alcuni dei protagonisti italiani citati da Marcello Ambrosini nel suo libro 'Post-Industriale - La scena italiana degli anni '80'.

Quello post-industriale è stato un movimento underground che ha segnato un'intera generazione di musicisti e artisti
e ha rappresentato la scena indipendente italiana come una delle più varie e interessanti in circolazione.

Il volume di Marcello Ambrosini sarà accompagnato da una compilazione inedita su cd con 9 brani
tra gli altri di AIN SOPH, F:A.R., MAUTHAUSEN ORCHESTRA, SIGILLUM S, T.A.C. e TASADAY.