Tracklist

Descrizione

Cd allegato al libro "Punkillonis - La storia - tutto quello che vi avremmo voluto raccontare se fossimi diventati davvero famosi... tutto tranne la verità!"

“Perché un libro scritto di nostro pugno sulla storia dei Punkillonis? A pensarci bene potrebbe sembrare una cosa fuori luogo, ma d’altronde, quando mai i Punkillonis hanno fatto qualcosa in linea con il loro tempo? Dunque, l’idea si è sviluppata perché tra una birra e l’altra, nei mai troppo freddi inverni cagliaritani, o accarezzati dalla brezza di maestrale al Poetto, o spolpando pecora in cappotto in qualche sagra paesana, tra le risate incredule della gente ai nostri racconti molto spesso ci veniva detto, con quel tono di voce che ricorda i dialoghi dei film di Tarantino: «Ragazzi è davvero incredibile, voi dovreste scrivere un libro con la vostra storia!» – racconta Igor “Stravy Paz” Lampis, chitarrista e autore della band - L’idea ci accarezzava piacevolmente, ma noi scrivere un libro? Non che ci mancasse l’esperienza, io anzi ho pubblicato diversi libri, ma la storia di un gruppo che non è ancora noto al di fuori dei propri confini regionali, a chi potrebbe interessare? Così abbiamo iniziato a sondare il terreno tra amici di vecchia e nuova data e l’idea è piaciuta a tutti. E’ piaciuta a Piotta che ha scritto la prefazione del libro. E’ piaciuta a Francesco Zampaglione dei Tiromancino che ha scritto la sua testimonianza per noi ed a cui poi si sono uniti molti altri amici, ex componenti del gruppo, giornalisti, conduttori di radio e TV, musicisti di altri gruppi con cui abbiamo collaborato o condiviso il palco in tutti questi anni. Così il libro è nato e cresciuto, e come un testo di una canzone dei Punkillonis si è sviluppato e ha scattato fotografie caratterizzate dalla solita ironia che non riusciamo mai a mettere da parte; e allora ecco che si ride ma si è portati allo stesso tempo a pensare e ragionare. Citando “Il Fannullone” di De Andrè, «senza pretese di voler strafare»,ai Punkillonis piace certo far sorridere la gente, ma la cosa che preme di più è accendere micce nelle loro teste. Quelle micce che fanno esplodere dubbi, perché i dubbi portano vita e conoscenza! Questo vi fa ridere? Siete fuori strada… non c’è niente da ridere!”

Al libro è allegato il cd di 5 brani "Che il Pazuzu sia con voi!", con la seguente tracklist:
1) I soldatini + C'è bisogno
2) Constatazioni
3) Marmo
4) Mi Ami (cover CCCP)
5) Finisce

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati