< PRECEDENTE <
RECENSIONE
17/11/2019

Gli Young Tree sono nati nel 2015 in Friuli, una terra molto legata alla musica reggae fin dai tempi in cui ospitava il Rototom Sunsplash, il più importante festival in Europa dedicato a questo genere.
Borderline è il loro secondo disco, pubblicato a quattro anni di distanza dal loro album d'esordio, Seed.

Continuano le sperimentazioni sulla strada del synth e dell'elettronica e Borderline, brano che dà il nome al disco è, per certi verso, paradigmatico: l'utilizzo dei suoni elettronici è magistralmente curato e rende le sonorità del brano (e del disco tutto) omogenee tra di loro, siamo di fronte a un connubio molto ben riuscito tra roots, innovazione e sperimentazione.

A curarne la produzione artistica niente di meno che una delle figure più importanti della scena in levare italiana, nonché membro storico di Africa Unite: Madaski, che si rivela entusiasta del progetto Young Tree, definendolo il “gruppo più talentuoso di questo genere che si possa trovare oggi in Italia” e l'album Borderline “la produzione artistica più interessante che abbia fatto per una reggae band”, e in quanto a reggae il maestro Madaski ha una certa credibilità...

L'utilizzo dei sintetizzatori e di sonorità elettroniche non va a intaccare lo spirito strictly roots dei brani che compongono il disco, piuttosto ne costituisce un valore aggiunto, che non corrode (come spesso accade in casi simili) ma aggiunge freschezza e suggestione. Brani come “Sniper” o “Caution” sono emblematici dello stile del gruppo friulano e portano con sé le atmosfere e le sonorità delle radici della reggae music.
Nel complesso Borderline è un lavoro eccellente che non deluderà gli appassionati del genere, nemmeno i più esigenti, ma che non correrà nemmeno il rischio di essere una zelante imitazione dei maestri del roots, grazie alla voglia della band di apportare delle innovazioni e di sfuggire ai rigidi canoni dell'ortodossia in levare.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >