< PRECEDENTE <
album Marzianacci - ALquadro

ALquadro

Marzianacci

Beta Produzioni 2019 - Pop, Indie, Cantautore

RECENSIONE
28/11/2019

Note cantautorali, pop anni ’80, "Marzianacci" è il primo disco di ALquadro pianista e cantautore indie pop di origini pugliesi, ma romano di adozione.  

Citazioni indipendenti, tra Battisti e Bianconi, suoni sintetici e "Mele a metà", primo singolo uscito. L' album risulta fresco e accattivante. Classico it pop, tra note audio e trasferte milanesi, budget, contratti e amore per una lei e per un lui, di una lei e di un altro, che dovrebbero incontrarsi prima o poi. I dieci brani contenuti nel disco sono estremamente orecchiabili. 

Voce e piano, arrangiamenti ben curati, con richiami molto lontani ma che appunto trovano un qualche senso di appartenenza al grande Maestro Battiato, la traccia che accenna tale pensiero è la seconda: "Deserto", con sonorità dream pop e un testo le cui scelte lessicali risultano essere azzeccate più che mai.

Il cantautore punta in alto. Non è un male, biosognerebbe sempre sperimentare e fare del proprio meglio e stimolare ascolti anche più ricercati, per non cadere nella patina "indie" di queste ere glaciali musicali.

Se dovessi descrivere "Marzianacci" con una parola, quella sarebbe "curiosità", un album stimolante, Alquadro ti aspettiamo ai live per avere un giudizio più completo in merito all'intero progetto, per ora tutto bene.

 

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (1)
  • ALquadro 15 giorni fa

    Grazie Lorenza della bella recensione, cercherò di portare live la stessa energia messa in studio. A prestissimo :)

    > rispondi a @alquadro
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >