< PRECEDENTE <
RECENSIONE
15/01/2007

Questi Dvd girati alla Casa 139 di Milano - nella collana anche un live di Marco Parente - stanno a metà tra un bootleg e un live classico, tra la ripresa amatoriale e la regia di un programma musicale in televisione. Penso sia voluto: l’immagine appare sporca mentre la post-produzione è più curata, conferisce ai concerti un’apparenza di ingenuità – che bene si addice a questi gruppi che non hanno fatto molte esperienze nel mondo televisivo – ma anche certa professionalità delle immagini montate e una buona qualità del suono. E’ utile tenere conto di queste piccole cose perchè nel caso di Cesare Basile l’effetto ottenuto è particolare: se il Nostro è considerato il cantautore maledetto dei tempi odierni, qui pare inibito, quasi impacciato e - sopratutto – indifeso davanti a più telecamere che lo riprendono contemporaneamente. Fa tenerezza vederlo spogliato del suo aspetto così scorbutico e, in più, giova alle canzoni, le fa diventare più genuine e dirette. La scaletta è incentrata sui suoi pezzi più crudi, manca un po’ di blues e di sentimento ma la scelta è decisamente adeguata: sicuramente non è facile ricreare in video l’intimità di un piccolo club, meglio spingere i pezzi con più cattiveria. Mancano parecchie belle canzoni che Basile ha scritto nel tempo – “Tutto tranquillo” o “Continuous lover...” ad esempio - il cd allegato ne aggiunge qualcuna ma restano sempre poche per una buona raccolta di pezzi dal vivo. E’ un’ottima uscita ugualmente, il dvd permette di guardare alle spalle del cantautore e avere una sua versione più umana - un po’ come se fossimo voyeur indiscreti o ospiti di una festa da pochi invitati. E’ una fotografia istantanea, non aspira al ruolo di un “vero” disco live ma regala comunque una mezz'oretta dove è mostrata la parte più onesta di Cesare Basile. Per chi lo vuole conoscere meglio.

Commenti (4)
Carica commenti più vecchi
  • Elisa Orlandotti 27/01/2007 ore 11:21

    però è un bel documento, fedelissimo alla realtà, di un concerto riuscitissimo (peraltro qui recensito)
    e chissenefrega se non è dolby surround [:

    > rispondi a @elisa
  • alwho 27/01/2007 ore 14:33

    Concordo ,un gran bel documento, (pure io ho avuto la fortuna di recensirlo):

    > rispondi a @alwho
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >