< PRECEDENTE <
album Maschere di Legno - Sidera

Sidera

Maschere di Legno

2007 - Cantautore, Rock

RECENSIONE
27/03/2008

Contrasto. Questa è senza dubbio la parola chiave per riassumere in poche lettere l’ultimo lavoro dei lombardi Sidera. Quel fare la differenza accostando elementi eterogenei. Quel qualcosa che ci suggerisce che non è sempre tutto o bianco o nero. Quel qualcosa che ci porta ad apprezzare non i singoli elementi ma l’insieme armonico delle parti. “Maschere di legno” lo si potrebbe accostare a influenze grunge rock americane alla Pearl Jam ma quando irrompono le ricercatezze linguistiche dei testi, tutti rigorosamente in italiano, non si può non ricordare la miglior tradizione cantautorale italiana, Battisti e De Andrè su tutti.

E un ossimoro lo si ritrova anche nell’abbinamento tra la potente voce del cantante, che si adatterebbe facilmente anche a generi meno melodici, e la soave pacatezza dei testi a cui presta interpretazione... Ritmica grintosa e chitarre ben arrangiate vengono fagocitate dalla prepotenza di parole e voce. E’ solo questione di decidere (in base ai propri gusti) se questo sia un pregio o un difetto, ma la cosa certa è che ascoltando questi tre pezzi si scorgono idee che non possono passare inosservate.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >