Ethereal Aural Doom

I ROME IN MONOCHROME sono nati nel 2013 come progetto solista di Gianluca Lucarini (mente creativa dei famosi grinders romani Degenerhate) per staccarsi dai canoni della band madre ed esplorare un approccio creativo diverso, più influenzato del doom metal e dal drone.
Nel 2014 viene coinvolto nel progetto il suo amico Valerio Granieri (frontman dei Post Ghosts e vocalist/chitarrista degli Assembly Line for Suicide Songs, coinvolto in vari altri progetti musicali come Heden, To the End e Grn, ex mgkeyLAB) come vocalist e chitarrista, ed il suo approccio shoegaze e post rock trasforma l’idea iniziale in qualcosa di più multidimensionale e ricco di sfumature. Vengono rapidamente coinvolti Riccardo Ponzi (Forgotten Lore, Semeion, Eden, To the end, Post Ghosts) al basso e Stuart Franzoni (Semeion, Corpsefucking Art, Perfidy Biblical, Lunarsea, mgkeyLAB, Prototype Lab, Degenerhate) alla batteria, e successivamente Marco Paparella (Embargo, Degenerhate, Post Ghosts) alla terza chitarra, per una formazione, più adatta a trasmettere tutte le raffinate sfumature di questo suono ibrido tra shoegaze, post rock e doom, un etereo, accecante mare di dolore, un vuoto carezzevole, una splendente cascata di desolazione. Un raggelante e terribile bianco e nero.
Il 26/08/2015 è uscito per Visionaire Records, in tutti i maggiori digital stores del mondo, il nostro ep di esordio intitolato “Karma Anubis”, contenente tre brani.