Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione a cura della band

Pubblicato il 16 marzo 2017.
«Credo che fin ora sia la canzone più intima, ma allo stesso tempo universale, che io abbia mai scritto. Questa canzone parla di tutti, nessuno escluso. Lo scarabocchio in questo caso diviene metafora, per ognuno di noi, di un fare e di un essere che rispecchia l’imperfezione. Ma allo stesso tempo, proprio come la genesi di uno scarabocchio (“scombinato” e istintivo), ognuno è davvero unico e irripetibile. Penna e foglio alla mano. Provare per credere»

Credits

Musica e testo: SALVOEMME
Registrato presso: LA FORGE Creative Chambers
Arrangiamento: Roberto La Fauci
Illustrazioni: Giusy J Pellegrino
Montaggio: Gero Guagliardo

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati