L'incontro di un cantante-compositore e di un bassista-disegnatore che, coincidentalmente, sono anche fratelli. VINCITORI PREMIO DAOLIO 2016.

SENNA, ovvero un duo di fratelli, giovani artisti e polistrumentisti del litorale romano. Attivi in diverse discipline artistiche, hanno trovato terreno comune (e fertile) nella ricerca musicale.

Carlo Senna, poeta, cantacompositore, produttore, proviene da studi letterari e di musica classica. Nel 2009 appare nella compilation nordamericana "Take Refuge in Pleasure". Nel 2014 viene selezionato per Musicultura; vince Emergenza Festival, nel Lazio, insieme ai Live Overdubs, e si aggiudica anche il titolo di miglior chitarrista; si esibisce all'Anfiteatro delle Cascine di Firenze. Nel 2015 è selezionato da Tosca e altri professionisti del settore per il laboratorio Officina Pasolini.

Simone "Zibo" Senna, disegnatore, appassionato di musiche per film, musicista a tutto tondo, dopo un assaggio di pianoforte classico si dedica al basso elettrico e alla Storia. Milita nei Live Overdubs e affianca Carlo a Musicultura ed Emergenza Festival, prestando occasionalmente le sue abilità anche ad altri musicisti. Negli ultimi anni inizia a comporre musiche per videogiochi e di ambientazione horror.

Insieme, Carlo e Simone creano suggestive armonie vocali; al contempo, sperimentano fondendo diverse forme musicali, influenzati dal blues, dall'alternative rock, dall'elettronica e dalla classica. Il loro spettacolo dal vivo, nel quale i due interagiscono con molti strumenti diversi, accomuna elementi presi da diverse arti, e in esso ognuno valorizza la propria individualità creando qualcosa che va al di là della somma delle sue parti: tutto questo, per cercare di portare l'ascoltatore e l'osservatore verso universi lontani e, allo stesso tempo, stranamente familiari.