Descrizione a cura della band

"The Breathing Machines" (le macchine che respirano) è un concept album ispirato principalmente a tre opere: l’articolo di Pier Paolo Pasolini sulla televisione nel 1973, scritto per il Corriere della Sera, "1984" e "La fattoria degli animali" di George Orwell.
La storia di "The Breathing Machines" è ambientata in un anno imprecisato, di un futuro prossimo o lontano.
La popolazione dell'Occidente ha subito un progressivo impoverimento culturale, ma ha anche raggiunto un benessere economico senza precedenti: uomini e donne sono ormai allineati ideologicamente, politicamente e socialmente. Trionfa il pensiero unico!
Il senso critico è del tutto annullato. Ogni notizia o informazione che provenga dalla televisione o dalla rete è vera per definizione, è una verità incontrovertibile che non può essere confutata perché le persone vivono senza alcuna fonte di conoscenza alternativa che permetta loro di farlo.
Una casta detiene la Conoscenza e la trasmette in segreto alle generazioni elette, nascondendola ai cosiddetti Grigi, le persone comuni.
John, il nostro narratore, realizza che uomini e donne sono in grado di usare il cervello solo per compiere azioni semplici e prendere decisioni elementari. Ogni volta che usano uno dei cinque sensi lo fanno meccanicamente, come dei robot.
I Grigi hanno quindi bisogno di una nuova coscienza, di comunicare usando un nuovo linguaggio, di riuscire a sentire la mancanza di certi valori, sentimenti, pensieri che distinguono gli esseri umani da delle macchine che respirano.
"The Breathing Machines" è uscito il 10 Ottobre 2014

Credits

In “The Breathing Machines” le cadenze hard rock delle strofe e i ritornelli melodici si fondono con riff heavy metal potenti e l’uso di accordature in drop e chitarre sette corde rende il suono ancora più crossover. Gli arrangiamenti dei cori rimandano al rock anni ’70 così come gli assoli di chitarra ricchi di bending e di vibrato mentre il basso slap conferisce ai brani un sapore più moderno fra il funky e il new metal. Il sound design elettronico infine conferisce al disco un sapore sci-fi che lo rende veramente unico nel suo genere.
Il packaging di “The Breathing Machines” consiste in un cofanetto dvd. All’interno c’è il cd, il booklet e una pen drive usb che contiene il videoclip, il teaser della band, i brani in mp3 e foto ad alta risoluzione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati