ViZ
Video
0
Articoli
0
Concerti
0

Tracklist

00:00
 
00:00

Descrizione

La Legge della Giungla è una canzone preadolescenziale, a proposito di quel paio d'anni in cui passi dall'essere bambino a mezzo uomo e impari tuo malgrado un paio di regole di sopravvivenza. E a volte la puzza di periferia povera era opprimente eppure comunque divertente.

||-- Testo --||

Il nome sulla maglia col nastro adesivo
Uno scudetto di cartone come distintivo
Correndo a perdifiato
Manco fossero i mondiali
Altro che “Redbull ti mette le ali”
Stupida aiuola in mezzo alla piazza
Bestemmie a profusione
E il prete che s’incazza
Il cartone in mezzo ai raggi per un motore più veloce
Logo frontale:
Sticker con tigre feroce
Sputi in faccia, grida, schiaffi, calci
Cuccioli di uomo
Sempre pronti ad azzuffarsi

Legge della Giungla:
Io non ho fatto niente.
Degrado divertente
Per il corpo e per la mente!

La pista per la bici
Ingegneria avanzata
Da percorso per biglie
A circuito di motocross
Rifiuti urbani sono trampolini
Per acrobazie stellari
Alla ricerca continua dei limiti umani
A caccia di lividi dopo la scuola
Pedali di metallo
Gli stinchi viola

Legge della Giungla:
Non mi son fatto niente.
Degrado divertente
Per il corpo e per la mente!

Ogni giorno calci al vecchio pallone
E ogni giorno alla fine
Il pallone nel giardino
Signore ha scelto un pessimo hobby per la pensione
“Giardiniere fai da te”
La divorerà lo stress
A furia di urlare
Come un orso in calore
“Mì che ve lo bucco quel pallone!”

Legge della Giungla:
Nessuno fa mai niente.
Degrado divertente
Per il corpo e per la mente!

La matematica era semplice
Per tre gelati
Le monete necessarie erano tre
Ma se hai solo una moneta per tre gelati
Quanto fa?
Uno si paga e due nella manica
E per le patatine alla cassa un attore
Uno fuori bravo in porta
Alla porta il lanciatore

Legge della Giungla:
Si salva chi mente.
Degrado divertente
Per il corpo e per la mente!

Poi è arrivata l’America
È arrivato lo skate dalla grande città
Vecchi pantaloni larghi da lavoro
La divisa da ghetto, meglio della loro
Per fare i graffiti ci servono tre colori
Uno lo paghiamo
Due sotto la felpa e camminare piano

Legge della Giungla:
Io non ho fatto niente.
Degrado divertente
Per il corpo e per la mente!

Legge della Giungla:
Si salva chi mente.
Degrado divertente
Per il corpo e per la mente!

Legge della Giungla:
Nessuno fa mai niente.
Degrado divertente
Per il corpo e per la mente!

Io non ho fatto niente.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati