Leggi la recensione Video in questo album (1)

Descrizione

Sergio Zafarana è siciliano e scrive musica da che ne ha memoria. È chitarrista e lead vocalist in diversi progetti. Zafarà è il suo esordio da solista. Ha collaborato, tra gli altri, con Cesare Basile, Andrea Braido, Daniele Coluzzi (Io non sono Bogte).

Tra molte esperienze artistiche, di alcune va particolarmente fiero: il premio “Città di Milano” nella rassegna Rock Targato Italia, con Deaprimavera; il premio della critica al festival Risonando De André, con i Trifase; l’EP “Storie all’ombra dei grattacieli”, il brano “A Sara non piace viaggiare”, registrato presso il Metropolis studio di Lucio Fabbri…

Il suo stile è fortemente influenzato da bevitori dalla voce roca (Tom Waits, Vinicio Capossela), da poeti estinti (Fabrizio De André, Giorgio Gaber), da milanesi capelloni (Afterhours, Paolo Benvegnù), da incalliti sperimentatori (Radiohead).

L’EP “Zafarà” è co-prodotto dall’etichetta indipendente Muddy Waters Musica e registrato ed arrangiato da Aldo Giordano presso il Rec-Studio. Il videoclip del singolo “Vladimiro – è sotto shock” è in uscita a fine Ottobre.

Credits

Zafarà è stato suonato da:
Sergio Zafarana (Voci, chitarre e mandolini)
Marco Gioè (Chitarre)
Andrea Amico (Contrabbasso e Basso elettrico)
Andrea Savattieri (Batteria)
Aldo Giordano (Pianoforte e cori)
Paolo Bonsignore (Sax)
Mirko Giannone (Tromba)
Daniele Coluzzi (Voce in "Stai certa")
Stefania Lo Monaco (Cori in "Vladimiro")

Tutti i brani sono di Sergio Zafarana e Aldo Giordano tranne "Non insegnate ai bambini" di Gaber e Luporini.
Arrangiamenti di Aldo Giordano.

Prodotto da Muddy Waters Musica. Registrato e missato al Rec-Studio. Masterizato da Michele Cigna al Moth Recording Studio.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati