Due anime elettroniche divise tra melodia e dancefloor.

Mattia e Matteo, due produttori, due tecnici del suono che curano personalmente ogni fase del proprio lavoro senza delegare niente a nessuno. La stessa passione per la ricerca del suono giusto, a metà strada tra analogico e digitale, la voglia di lasciare il segno seguendo la propria strada. Nel 2016 pubblicano il primo Ep omonimo (minus1dB) con la Dark Shadow, una label inglese attenta alle nuove correnti di musica elettronica. L'anno seguente esce Dot, ideale proseguimento di quel progetto iniziato con l'Ep precedente e che chiude forse il cerchio con questo tipo di ricerca. Cosa ci riserverà il futuro?