270bis il poeta Testo Lyrics

270bis / il poeta Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Lui parlava di rivoluzione
con le parole pi? belle
noi eravamo stupiti
nel sentirlo cantare
con le parole pi? belle
con le parole migliori
i sentimenti
che tutti noi sentivamo
Lui parlava di verdi colline
e di labbra melograno
e parlava di guerra
come di fare l'amore
quasi fosse lo stesso
come fosse migliore
e ci diceva
di ammazzare i tiranni
E io proprio non ci credevo
quando lo vidi in teatro
agitare quell'arma
gridare alla platea
"E' dovere degli uomini liberi
uccidere i tiranni"
Tu non ci crederai
ma lo fece davvero
e sorrideva davvero
quando venne schiacciato
dalle guardie del corpo
da qui cani da guardia
sotto il calcio dei mitra
sotto i loro scarponi
per vendicare
il loro vecchio padrone
E gli spezzarono tutte le dita
perch? non scrivesse canzoni
e gli spezzarono i denti
perch? non potesse cantare
ma restavano gli occhi
e li potevamo vedere
lui li guardava
e li lasciava stupiti
Quando arriv? il capitano
si svuot? la platea
ed io solo rimasi
a fissarlo atterrito
lui freddamente
gli spar? nella nuca
e per strada gridarono tutti
"Hanno ammazzato il poeta!"
"Hanno ammazzato
hanno ammazzato il poeta"



Album che contiene il poeta

album Tracce - 270bis
Tracce 2007 - Rock, Pop, Alternativo

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani