Il progetto Hope Leaves vede la luce nell' estate 2004, per arrivare alla formazione attuale solo a settembre 2006. Neil, nato artisticamente come cantante solista, decide di condividere i suoi testi e musiche con gli altri componenti del gruppo, provenienti da esperienze musicali differenti l'uno dall'altro. Col progetto le canzoni prendono forma, intorno alla semplicità e alla purezza della voce accompagnata dalla chitarra acustica ruotano gli altri componenti in modo gravitazionale, ognuno autore del proprio arrangiamento, nel tentativo di creare musica dall'impatto diretto e nel contempo originale. Nel luglio 2006 a Marcon (VE) gli Hope Leaves si sono aggiudicati il Terzo Posto Nazionale durante la Finale del concorso Emergenza, ricevendo il premio per miglior canzone in gara. Nel mese di Dicembre dello stesso anno vincono la 3^ Edizione del Concorso GOGANGA Rock svoltosi a Conegliano Veneto, ricevendo il primo premio da John De Leo, una delle voci più rappresentative del panorama PopJazz Italiano (ex Quintorigo), che li ha definiti "un'interessante miscela acustica". Sono approdati in Finale (giungendo al 5° posto) rappresentando il Nord Italia, alla Prima Edizione del Concorso Nazionale Arè Rock Festival svoltosi a Barletta (BARI) nella prima metà del 2007, superando le fasi tra oltre 125 band iscritte da tutta Italia. Hanno suonato con Giardini di Mirò e Animal Collective. L'incisione del cd-demo autoprodotto datato 2006 ha permesso loro di trovare consenso dall' etichetta discografica Nerdsound, dando così inizio ad una collaborazione che porterà alla produzione del primo vero album degli Hope Leaves, uscita prevista Giugno 2010