Power Trio cremonese dalle sonorità postrock!

Il loro nome rimanda al suono normalmente impercettibile che il sangue provoca scorrendo nei vasi sanguigni.
Arrivano dalla provincia di Cremona e nascono inizialmente strumentali, ma si allontanano gradualmente dalle prime sonorità post rock per aprirsi alla composizione di testi in italiano, due voci che si controbilanciano, testi che si spingono verso poetiche cantautorali in un alternative rock contaminato che non si pone barriere stilistiche.
Il loro primo EP è uscito per Winter Beach il 2 marzo 2015 in digitale e come Digipack CD in un edizione limitata fatta a mano.
Il primo EP è omonimo ed è un concept basato sull’idea del viaggio come crescita personale. Le quattro tracce che lo compongono sono quindi capitoli di una storia e allo stesso tempo fasi fondamentali della ricerca di se stesso da parte del protagonista. Il tutto inserito in un packaging creato ad hoc e illustrato dall’artwork di Alessandra Belloni, un lavoro che spazia fra il fanciullesco e il fantascientifico dando quindi un ambientazione e un immaginario ben preciso alla narrazione. Una piccola odissea in cui lo spazio, la luna, i dannati satelliti, sono una lettura metaforica di una quotidianità in cui la ricerca di se stessi è sempre al centro.