Un power duo post grunge-post metal che si rifà alle atmosfere cinematografiche dei film post atomici.

I BIG BANG MUFF, di origini campane, sono un power duo alternative/postgrunge/post metal con testi in italiano e un background che passa attraverso Nirvana, Tool e Neurosis.
Alfonso Roscigno ( voce & chitarra ) e Francesco Di Blasio ( batteria ) fanno il loro esordio discografico il 18 Novembre 2016 con " Crash Test " album autoprodotto di 9 tracce, uscito per Rosso al tramonto, I make records, LibellulaPress e in anteprima streaming per Rockerilla che di loro scrive:
“Notevole l'energia, la spinta propulsiva dietro ogni traccia, i tempi dispari, l'urgenza espressiva e la perizia tecnica. Ottima produzione.Molto promettenti”

Rumore, Rockerilla, Rockgarage sono solo una parte della critica che ha apprezzato e incoraggiato questo esordio. Tony Face Bacciocchi (veterano dell'informazione musicale, giurista premio tenco, rockol e miglior blog di informazione musicale per il M.E.I ) scrive :
" Potenti, dissonanti, duri e travolgenti, i brani che compongono l’esordio del duo campano, colpiscono nel segno con forza e precisione " AudioCoop/ MEIweb

L’ 8 Dicembre 2016 in uscita del videoclip di " Vivo nell'ombra " girato dal talentuoso pittore e fumettista Walton Zed, i Big Bang Muff vengono menzionati su Metal In Italy, Nirvana italia, I Think magazine, in particolare quest’ ultima scrive di loro:
“I Big Bang Muff sono solo in due ma scatenano un’energia degna di un’intera orchestra rock“

Un tour di 26 date preparato da Subcava Sonora li ha visti toccare le città di Napoli, Roma, Milano, Macerata, Bari, Reggio Calabria. Tutto questo in meno di sei mesi.