Bowa è un duo di musica elettronica nato nel 2011 dall’incontro tra Boen e Mowa. La beat music dei due artisti salentini fonde i suoni vivi della batteria acustica ed elettronica a quelli dei synth digitali e analogici.

Stefano Curto a.k.a. Boen, classe ’87, si forma nella scena hip hop e, come dj e producer, sin dagli esordi - nei primi anni duemila - sconfina nell’elettronica. Dal 2009 è direttore artistico del Salento Fun Park, primo skatepark nato nel Sud Italia dove hanno luogo eventi culturali, musicali e di street sport di rilievo nazionale.
Matteo Di Giuseppe a.k.a. Mowa, classe '92, sin da piccolo studia batteria e si forma frequentando masterclass e corsi tenuti dai pesi massimi della scena internazionale. Dal 2010 è attivo come batterista in varie formazioni musicali.

Il loro progetto congiunto, Bowa, nasce dalla voglia di sperimentare e far collidere due mondi apparentemente distanti e inconciliabili. All’inizio dell’estate del 2014 il duo pubblica un album nato dalla collaborazione con il rapper Onaf, Mayday: 12 tracce che fondono il rap alla beat music. Poco meno di un anno dopo, a marzo 2015, invece, esce Unconscious Deal, il loro primo album ufficiale, completamente strumentale, che abbraccia diversi generi musicali, ha varie influenze e rappresenta appieno lo stile Bowa. Con l’uscita dell’album Boen e Mowa portano la loro musica in giro per l’Italia con un tour che li vede impegnati per due anni e li fa conoscere da Nord a Sud. Nello stesso periodo iniziano a produrre nuovi brani che aprono un’ulteriore fase artistica della loro carriera.