Bardamu - Scarica e Ascolta e Testo Lyrics Punto di corda

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Era autostrada e nuvole
punti di corda e palpebre
vicoli come àncora nella notte
E i palazzi ancora ci cercano
e i marciapiedi sbadigliano
e le insegne sussurrano
ma non ci trovano
Le radio non suonano più quel che noi non cantiamo da tempo
lampioni arrossiscono e sperano un giorno che noi torneremo

Linee di mezzeria segnano il tempo
Ma cosa vuoi che sia?!
È solo un mattino che è appena arrivato;
Linee di mezzeria perse nel vento
Ma cosa vuoi che sia?!
È un altro mattino che è appena arrivato;

E i camerieri aspettano
e i boccali si asciugano
gomiti in alto urlano e ci chiamano
Posti di blocco e lucciole
cambi di marcia e darsene
gatti graffiano gli angoli di un cielo di fumo
Le radio non suonano più quel che noi non cantiamo da tempo
lampioni arrossiscono e sperano un giorno che noi torneremo

Linee di mezzeria segnano il tempo
Ma cosa vuoi che sia?!
È solo un mattino che è appena arrivato;
Linee di mezzeria perse nel vento
Ma cosa vuoi che sia?!
È un altro mattino che è appena arrivato;

Album che contiene Punto di corda

album Le notti bianche - BardamuLe notti bianche
2015 - Indie, Cantautore
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati