Bolgia di Malacoda - Testo Lyrics Malacoda

Testo della canzone

Merda merda delle mie brame
guarda in faccia a chi c'ha fame
troppo odore appesta troppo
troppo odore appesta
l'amore e chimica il resto è matematica la noia, la noia è un idea...
smetti di sognare riverire e ringraziare tutto il mondo
siamo soli al mondo

E poi mi dirai, cosa vuoi mangiare
perchè lo sai, qui si può solo ingrassare

Vomita l'anima e crepa
un solo colpo al cuore
non è etico
per la voglia di morire
non c'è seguito solo il tempo da smaltire
non sei in debito
tutto questo è solo mio

Adrenocromo nelle tue vene
ogni arteria m'appartiene
ed apro le tue carni per gustarmi quel piacere
il sudore non nasconde il tuo odore di paura e quest'ansia
è un morso sulla schiena
casca la tua gloria l'alibi della tua storia non è credibile, non rescrivibile

E poi chiederai il prezzo per scusare
non puoi non sai, qui nessun ti può salvare

Lacrima sangue e cenere
con le braccia al sole
non puoi credere
che ti salvi il tuo signore
tu colpevole
che miseria a generato
nudo e debole
e il dolore è solo tuo

Non puoi più infierire
quel che hai da dire
solo misere parole per morire

Quel che hai da dire
in lacrime a soffire
solo misere parole per morire

Quel che hai da dire
in lacrime a soffrire
misere parole prima di morire

Nessun di voi sia fello vada Malacoda

Album che contiene Malacoda

album A un metro da Decebalo - Bolgia di MalacodaA un metro da Decebalo
2013 - Post-Rock
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati