Componenti:Giuseppe Dilillo, Matteo Formigli, Jakob Jugovic, Marko Jugovic, Matjaž Kafol, Ilija Ota

Come la maggior parte dei progetti di artisti emergenti, il nostro nasce dall'amicizia e dalla passione per la musica che avevamo fin da ragazzini. Questi due sentimenti ci hanno spinto a formare il gruppo musicale e ci danno la giusta dose di ispirazione quotidiana.

Il progetto prese forma nel 2010 quando ci iscrivemmo al nostro primo concorso per band emergenti: l'Opening Band Live di Trieste. Fin dall'inizio la nostra base fu la "ricerca creativa" dell' interessante, del divertente e del originale. In sostanza ci piace essere completamente liberi nella nostra creazione e liberi nella scelta delle cover. Di questi tempi spesso si sente dire che bisogna scegliersi un genere altrimenti non si ottiene nulla. Noi crediamo che senza limiti di genere sia più facile esprimere il proprio gusto musicale portandoci ad essere più interessanti.

I Coloured Sweat nascono come quartetto, caratterizzato da suoni di strumenti di recupero, più elegantemente - Vintage, come ad esempio l'organo elettrico Farfisa. Con questa formazione durante il 2010 e il 2011 abbiamo suonato molto spesso a Trieste e nel 2011 ci siamo nuovamente iscritti all'Opening Band Live, questa volta vincendo il premio della miglior band ed il premio Originalità. Il concorso ha aumentato la nostra visibilità nel ambiente Triestino il che ci ha portato ad esibirci anche su palchi più importanti. Più volte ci siamo esibiti in Slovenia, a Ljubljana ed in Veneto. La ricerca di visibilità ci porta negli ultimi tempi ad iscriverci a vari consorsi nazionali in diverse nazioni.

Dal settembre 2012 abbiamo arricchito il suono del gruppo e le possibilità creative con una sezione fiati: Sax, Trombone e Tromba. Gli effetti sono stati immediatamente strabilianti, anche se le intenzioni e il nostro stile sono rimasti invariati. I brani che potete ascoltare on-line sono in un certo senso "obsolete regitrazioni" poiché non danno atto a ciò che accade durante i live. Rendono però molto bene l'idea delle nostre intenzioni e crediamo sia questo ciò che interessa il nostro amato pubblico.

Nel 2017 abbiamo pubblicato il nostro primo album autoedito intitolato "Greatest Hits", somma di più stili e generi che ci hanno formato nel tempo, quali Rock, Funk, Blues, Rap, ma anche Classica, Progressive, Metal.