Davide Mangione - Testo Lyrics Il mendicante di rose

Testo della canzone

Come una foglia d’autunno ricorderò a voi il passato
vendendo in questi petali i sogni della gente
poche monete è il prezzo da pagare
per un’illusione o falsa speranza che al tramonto morirà.
E Dio forse mi invidierà
per questo amore che a buon prezzo venderò.
Fortuna certo non venderò ne augurerò
solo ciò che mi ha negato la vita e il mio amor.
In giorni sciagurati decisi di intraprendere
questo mestiere del mendicante di rose
per offrire a chi soffre in questa realtà
un’ illusione che in un solo giorno compagnia regalerà.
E come il vento infame che narrerà
tutto a tutti ciò che incontrerà sulla scia della sua strada
io con uno straccio di sorriso porgerò
ciò che al mio cuor in passato come errore si denunciò.
E il volto magro della felicità mi ricorderà gli occhi di lei
occhi spenti ,incerti e scarni d’amore
occhi pronti a misurare il dolore.
E Dio forse mi deriderà
per questa mia illusione di regalare gioia.
Anche in questo ingoiare di voce cerco ancora parole
e stringo al petto ciò che rappresenta questo dolore
dolore che portai a lei
lo stesso che in passato chiamavo ancora amor.
E sul lato oscuro della luna
sorride impiccato il mio cuor.

Album che contiene Il mendicante di rose

album La ruota panoramica - Davide MangioneLa ruota panoramica
2014 - Cantautore, Acustico
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati