Davide Mangione - Testo Lyrics La favola di Lina

Testo della canzone

Un po’ di tempo fa,
quando ci si perdeva tra i papaveri in fiore
in preghiera al contar delle lacrime
c’era Lina coi suoi sorrisi e le ossa della fame.
Le vidi sciogliersi lo sguardo,
cedendolo all’unico suo figlio maschio,
ed un cesto di speranza con sè portava,
per nutrire il dono che Dio per bontà le regalava.
Con un’ incerta verità
Lina in questo inverno i fiori non vedrà
appassir nel vestir un lutto freddo,acerbo...stretto.
Dal sogno furtiva fuggirà,
tra le lingue taglienti le sue labbra morderà
e quando le chiesero: sai della felicità?
Il grembo si guardò ed il vento si fermò.
Con un’ incerta verità
un figlio non accetto lei custodirà,
e questo frutto acerbo Amore lei lo chiamerà,lo griderà..lo implorerà
Amore di madre amore per il proprio dolore,
tra le grida del pianto il suo cuor ali comprò
Un po’ di tempo fa
con Lina la primavera fioriva e cantava
e in inverno i fiori non vedrà
appassir nel vestir un lutto freddo,cerbo...stretto.

Album che contiene La favola di Lina

album La ruota panoramica - Davide MangioneLa ruota panoramica
2014 - Cantautore, Acustico
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati