Pier Cortese e Roberto Angelini

Discoverland è un progetto artistico nato da Pier Cortese e Roberto Angelini nel 2011. L’ idea è quella di riutilizzare opere musicali come materia prima di nuovi esperimenti musicali, cercando di guardare il tutto da una nuova prospettiva.
Il primo capitolo “Discoverland”, (GasVintage/FioriRari 2012) ha giocato con la fantasia, la ricerca e il paradosso creando incontri e collaborazioni suggestive e surreali (Bjork e i Kings of Convenience / Ben Harper e De Andé) e cambiando la struttura, l’ambientazione e il mondo sonoro di alcune canzoni (“Via di qui” di Paolo Conte trasportata nelle gelide e dilatate terre dei Sigur Ros, “Music” di Madonna accompagnata nel caldo brasile della Bossanova, “I Feel Good” di James Brown spogliata del suo groove originale e trasformata in una ballad, Bob Marley era in realtà nato alle Haway come dimostra la versione di “Get up stand up”).
Il duo Cortese e Angelini si è cimentato nella creazione di un suono granitico e pieno di sfumature utilizzando un ampia gamma di strumenti spesso in contraddizione ma nello stesso tempo in armonia tra loro: l’Ipad e la Weissemborn, il Vocoder e la lapsteel.
Dal 2012 al 2014 hanno suonato in lungo e in largo per tutta l’Italia riscuotendo un successo crescente. Nel 2012 hanno accompagnato tutta la presentazione in trio del disco “Ecco” di Niccolò Fabi e nella stessa estate l’occasione a Lecce di condividere il palco con i già “de-cantati” Kings of Convenience.
Dall’estate 2014 sono impegnati nel secondo capitolo in studio.