Emanuele Dabbono (1977, Genova) è un cantautore, autore e polistrumentista.
Nel 1997 vince il premio della critica come miglior canzone originale e si classifica terzo al Festival di Castrocaro, con "Ciao Bambino", diretta su Rai 1.
Nel 2002 è opener per i Nomadi.
Nel settembre 2003 un suo concerto a Milano viene trasmesso dalla BBC inglese in occasione di Italia-Galles.
Nel 2005 è ospite a Top of the Pops, vince il Cornetto Free Music Festival e suona al concerto di Milano in piazza Duomo dividendo il palco con Avril Lavigne, Black Eyed Peas, John Legend, Francesco Renga.
A giugno 2005 suona al Festival di Mantova con Gino Paoli, Elio e le storie tese, Teresa De Sio, Eugenio Finardi, Roy Paci, Modena City Ramblers e Mauro Pagani partecipando all’omonimo cd per Edel Italia.
Nell'estate 2006 esce il singolo "Scritto sulla pelle", prodotto dai Planet Funk, per Universo (Warner) trasmesso a lungo dalle radio italiane (radio 105 su tutte) e il video nei canali musicali televisivi, presente anche in Hit mania estate 2006.
Da marzo a maggio 2008 ha partecipato e si è classificato 3° alla prima edizione di X FACTOR ITALIA, il talent show di RaiDue condotto da Francesco Facchinetti con Simona Ventura, Mara Maionchi e Morgan.
Ha preso parte a tutte le 12 puntate del programma e in finale ha potuto cantare un suo pezzo "Ci troveranno qui” .
Prende parte alla compilation X Factor 2008 (Sony) a cui prende con la cover di “Con il nastro rosa” di Battisti.
Il 15 luglio 2008 esce il suo primo EP dal titolo "Ci troveranno qui" co-prodotto da Alessandro Finaz della Bandabardò, giunto in 12 ore al 2# posto nella classifica di Itunes e parte in tour affiancato dalla sua band, i Terrarossa, che per oltre due anni lo vede in giro nelle piazze e club per il Paese da Milano a Reggio Calabria.
Il 2 dicembre 2008 è ospite del Giorgio Panariello Show, al Palamalaguti di Bologna.
Il 9 Gennaio 2009 è ospite a “Quelli che il calcio”, su Rai 2 e a maggio ad “Adolescenti: istruzioni per l’uso” su LA7 e Discovery RealTime.
Il 5 Giugno 2010 esce il nuovo singolo “Pacifico”. Dopo solo12 ore il singolo è 4° nella classifica rock e
il 12 settembre suona in Piazza castello a Torino per la conclusione del congresso nazionale del PD.
A ottobre 2010 è uscito il suo primo libro, "Genova di Spalle", distribuito da Mursia e in vendita in tutte le librerie italiane, già in ristampa dopo due mesi dalla data d'uscita.
A novembre 2010 l’Accademia della Musica di Genova gli assegna una cattedra di songwriting.
A gennaio 2011, suona, arrangia e produce “Forza Diego corri” un singolo per beneficienza a sostegno della ricerca sull’atrofia muscolare spinale e ottiene il primo posto in classifica, articolo sul Corriere della sera, servizi sui tg nazionali, per 50 giorni primo nelle vendite dei singoli online e ospite di numerose trasmissioni rai e mediaset (Mattino 5, Pomeriggio sul 2…)
A febbraio 2011 il suo libro “Genova di spalle” è fra gli ambasciatori della cultura italiana alla fiera del libro de Il Cairo in Egitto, viene inserito nei dipartimenti di italianistica del Medio Oriente ed è stato invitato fra gli scrittori emergenti al festival mondiale della letteratura di Londra, ad aprile 2011.
Il 9 aprile 2011 in un palazzetto sold out a Varazze, suona con Tricarico alla serata presentata da Vittorio Brumotti di Striscia la Notizia e Giorgia Wurth in raccolta fondi per la SMA.
Il 26 aprile 2011 si esibisce al Circolo degli Artisti a Roma con Paola Turci, Frankie Hi NRG, Stefano Di Battista, Luca Madonia, Fausto Mesolella degli Avion Travel in un concerto sulla Resistenza. La serata viene registrata e un verso "PER DIGNITA' E NON PER ODIO" del suo brano ("Lo avrai camerata Kesselring"), da il titolo alla manifestazione e al cd in uscita allegato in tutta Italia con L'Unità e nei negozi con La casa del Jazz di Max Gazzè, impreziosito da brani anche di Bandabardò e Carmen Consoli.
Dal 12 al 16 maggio 2011 il suo libro GENOVA DI SPALLE è ammesso al Salone Nazionale del libro di Torino, al quale presenzia domenica 15 maggio e dal 24 al 26 è al BOOK EXPO AMERICA di NEW YORK al Javist Center di Manhattan, la più grande fiera letteraria americana.
Il 26 maggio partecipa al festival "MUSICA PER IL SI'" , un "No-Nukes" italiano in 15 piazze diverse in contemporanea con Simone Cristicchi, Marlene Kuntz, Giuliano Palma, Marina Rei, Paola Turci, a sostegno del referendum contro il nucleare, la privatizzazione dell'acqua e il legittimo impedimento. Emanuele suona a Mantova con Banda Osiris.
Il 24 luglio riceve a Trani il premio "Il giullare 2011 - Teatro contro ogni barriera " per il successo nazionale di "Forza Diego corri".

Il 12 Novembre esce su iTunes il nuovo album dal titolo "Trecentoventi"che sbarca al #4 posto della classifica rock di Itunes nazionale.
20 marzo 2012: l'album "Trecentoventi" esce in formato fisico rimasterizzato con la nuova versione di "Ho ucciso Caino" in tutti i negozi di dischi.
Il 28/4 Emanuele pubblica con lo pseudonimo CLARK KENT PHONE BOOTH il suo primo album in inglese (“Vonnegut, Andromeda & the tube heart geography” ) per il mercato estero su etichetta LMEuropean music, piazzandosi al #4 posto della classifica di itunes e ottenendo passaggi radiofonici da Nashville, Tennessee a Cleveland, Ohio fino a Germania e Slovenia.
Il 12/5 esce il secondo album in inglese "Songs for Claudia", completamente acustico e ottiene il 3# posto in classifica Itunes immediatamente, confermando il successo del progetto.
Per tutto l'autunno/inverno 2012/2013 viene scelto nel cast dei comici di Zelig e Colorado Cafè nel lab "Le aSpigole" al teatro Il Sipario Strappato.
Il 18 dicembre 2012 esce la compilation "L'Italia cantata dai cantautori: Songwriters 80s,90s,2000s" che raccoglie il meglio dei cantautori degli ultimi 30 anni e che lo vede presente con il suo brano "Scritto sulla pelle" tra Bennato, Finardi, Fortis, Branduardi,Tazenda, De Crescenzo, Le luci della centrale elettrica.
A ottobre 2013 pubblica il suo secondo libro, "Musica per lottatori", una raccolta di poesie.
Gennaio 2014 si apre col botto: Emanuele fa il suo esordio dal vivo negli Stati Uniti d'America con un tour di 9 concerti sulla costa Est toccando 5 stati (New York, New Jersey, Pennsylvania, Ohio, Massachussets) con ben 4 date a Manhattan!
10 giugno 2014: Emanuele esordisce come autore e scrive con Tiziano Ferro "Non aver paura mai" contenuta nell'album Sony di Michele Bravi (vincitore di X Factor 2013) "A passi piccoli", prodotto da Michele Canova.
Agosto 2014, il libro "Musica per lottatori" viene premiato al festival nazionale di poesia Città di San Domenichino a Massa da Alessandro Quasimodo, figlio del premio Nobel per la letteratura Salvatore.
25/11/2014: data storica. Emanuele co-firma nel testo e nella musica "INCANTO" , uno dei tre inediti contenuti in "TZN- The best of Tiziano Ferro", subito salito al vertice delle classifiche e 4 volte disco di platino.
"Incanto" viene rilasciato come singolo il 15 gennaio 2015 ed è subito una hit programmatissima in heavy rotation su tutti i principali network radiofonici italiani.